Home Eventi Eventi Trekking Tra Arti e Vigneti nelle Colline del Gavi Novi Ligure (AL)
Tra Arti e Vigneti nelle Colline del Gavi Novi Ligure (AL)

Tra Arti e Vigneti nelle Colline del Gavi Novi Ligure (AL)

Tra Arti e Vigneti nelle Colline del Gavi

Passeggiata enologica tra i vigneti di due note cantine del Gavi Docg, La Raia e Binè

Domenica 13 Marzo 2022
Novi Ligure (AL)

Tra Arti e Vigneti nelle Colline del Gavi Novi Ligure (AL) – Fuori di Calyx è una nuova serie di escursioni “una tantum” fuori da Oltrepo Pavese e Colli Tortonesi, nostri abituali territori d’azione.

La prima di queste escursioni per il 2022 si svolgerà nel cuore delle colline del Gavi DOCG, una zona dalla tradizione vitivinicola antichissima che rappresenta però un unicum nel panorama piemontese, in quanto costituisce un’isola di freschi vini bianchi da vitigno Cortese in un mare di corposi vini rossi.

Questo non sarà l’unico aspetto inconsueto del nostro tour: infatti, pur affondando le proprie radici nella storia del territorio, le due cantine che visiteremo nel corso della nostra passeggiata si distinguono per il loro innovativo approccio produttivo.

La Raia, la prima cantina che raggiungeremo con circa un’ora di cammino, è un’azienda agricola biodinamica certificata Demeter, nata nel 2002 dal recupero di immobili e terreni appartenuti ai conti Raggio, un’antica dinastia industriale di origine genovese con grandi investimenti in ambito agricolo tra Gavi e Novi Ligure. La cantina è stata interessata da un ampliamento nel quale i criteri tecnologici più avanzati si sposano con l’antica tecnica costruttiva locale del pisé, tipica di molti edifici rurali del territorio costruiti con l’impiego della terra cruda.

VIGNETI LA RAIA 

Particolare attenzione è stata prestata anche al ripristino di un equilibrato ecosistema, essenziale per la produzione biodinamica, un tipo di conduzione che si basa esclusivamente sulla forza e sui processi vitali della natura stessa. Dei 180 ettari aziendali, infatti, solo circa un quarto è stato destinato ai vigneti, mentre la parte restante è stata conservata o riconvertita a seminativo, orto, prati in cui pascolano bovini di razza Fassona e a bosco misto. In quest’ ultimo  trovano rifugio numerose specie di animali selvatici e importanti insetti impollinatori, come le api, grazie alle quali l’azienda produce tre ottimi tipi di miele biologico.

Il tour guidato della cantina avrà la durata di circa un’ora e si concluderà con la degustazione di due vini Cortese Gavi DOCG.

Terminata la visita riprenderemo il cammino attraversando la splendida tenuta che circonda l’azienda dove oltre ad un grazioso lago è possibile ammirare diverse opere permanenti di artisti contemporanei di fama internazionale invitati dalla Fondazione La Raia – Arte Cultura Territorio a compiere una riflessione critica sul paesaggio, attraverso contributi che riguardano più campi di indagine .

LA VIGNA A VENTAGLIO DI CASCINA BINE

Nel giro di un’ora e mezza avremo di nuovo raggiunto il nostro punto di partenza a Cascina Binè, una tenuta a conduzione famigliare che si considera un’azienda “giovane” dal momento che solo dal 2016 si è affacciata ai mercati nazionali ed internazionali dopo un attento lavoro di ridefinizione dell’immagine aziendale, passato anche attraverso una raffinata ristrutturazione degli immobili storici, anch’essi appartenuti al conte Raggio. Gli edifici comprendono una spettacolare sala degustazione e un ampio spazio eventi affacciati sugli 11 ettari vitati della tenuta, in conversione al biologico, tra i quali spicca un vigneto di forma semicircolare ad anfiteatro che identifica inequivocabilmente Cascina Bine’, tanto da esserne diventato il logo. Una serie di accoglienti unità abitative ricavate in una parte degli antichi caseggiati, completano l’offerta agrituristica dell’azienda.

Dopo la visita degli edifici aziendali verrà offerta una degustazione a base di un Cortese spumante Gavi DOCG e di un Barbera Piemonte DOC accompagnati da un tagliere di salumi e prodotti da forno locali.

Informazioni

Lunghezza totale percorso: 10 km circa pianeggianti su percorso conforme alle misure di contenimento dell’epidemia di peste suina tra i cinghiali, Difficolta’ T (Turistico) facile.
Quota di partecipazione: 32 a persona, visite cantine e degustazioni incluse.  La quota deve essere versata in contanti possibilmente esatti,  al ritrovo.

L’attività è a numero chiuso (25 partecipanti circa) e richiede prenotazione. Le iscrizioni si chiuderanno a esaurimento disponibilità ed in ogni caso entro le ore 18:00 di venerdì 12 marzo

Calyx Associazione Ricreativa Culturale
E-mail:  calyxturismo@gmail.com
http://www.calyxturismo.blogspot.it
Tel.: 349-5567762 (Andrea) / 347-5894890 (Mirella)
Pagina Facebook: Calyx Turismo
Pagina Instagram: Calyx Turismo

Data

Mar 13 2022
Evento Passato

Ora

Tutto il Giorno

Maggiori informazioni

Continua a leggere

Regione

Piemonte

Luogo

Novi Ligure
Alessandria (AL)
Categoria
QR Code